advertisement

Trucco natalizio, come truccarsi al meglio con i colori delle feste

Monica

Bastano un buon pennello e un illuminante accecante per creare questo make-up lucente e fresco. Da sfoggiare per essere dichiarata diva delle feste.

Trucco natalizio, come truccarsi al meglio con i colori delle feste
advertisement

Per le feste natalizie si è sempre saputo che uno dei colori più adatti è il rosso: ci sono diversi modi per inserirlo nel proprio make-up natalizio, per essere sempre alla moda durante le festività, vediamo come.

Realizzare la base

Come sempre l’idratazione è uno step fondamentale per la buona tenuta del make-up perchè previene l’assorbimento dei prodotti da parte della pelle. Si può applicare, successivamente, un primer illuminante che renda la base lucente e così anche l’effetto finale del fondotinta; questo passaggio va omesso se la produzione di sebo è già alta poichè si rischierebbe di risultare eccessivamente lucidi a fine giornata rovinando il finish del make-up. Andremo poi ad agire sulle discromie con un buon correttore. Dopo la color correction, è la volta del fondotinta; la base si fissa in seguito con la cipria trasparente o neutra.

Il contouring

Il contouring è uno step sempre facoltativo ma adatto a chi vuole scolpire il viso. Da adattare al proprio incarnato, la polvere o la crema si applica sugli zigomi per alzarli, ai lati della fronte e sui lati del naso in modo da assottigliarlo.

Step importante per definire il look è quello dell’illuminante: questo va posizionato tra il contouring degli zigomi e il blush (se si decide di applicarlo) ottenendo immediatamente un effetto “pelle fresca”; il prodotto va posto anche sotto l’arcata sopraccigliare in modo da alzare lo sguardo. Per un effetto naturale si consiglia il prodotto in crema, per un tono più grafico è preferibile la stratificazione della polvere.

advertisement

Gli occhi

I colori del Natale sono due: oro e rosso. E andremo proprio a cominciare con un rosso da applicare sulla zona più alta della palpebra, sopra a un colore di transizione (ottimo un marroncino caldo) per definire la crease. Possiamo intensificare il colore variando da toni caldi a freddi, portando la polvere anche sulla rima inferiore.

Operiamo, poi, un taglio della crease stendendo il correttore sulla palpebra mobile cancellando gli eccessi di ombretto: lo step è facoltativo, ma garantisce un make-up super elaborato e di alta precisione. Al centro dell’occhio si applicheranno dei brillantini oro, da sfumare con il resto degli ombretti.

Fondamentale è illuminare l’angolo interno con un ombretto bianco matte o l’illuminante ovviamente oro. L’eyeliner può essere sostituito dalla banda spessa delle ciglia finte che andremo ad applicare.

Le labbra

Le labbra sono l’elemento che potrebbe definire il nostro make-up. Si possono lasciare nude, per concentrare tutta l’attenzione sullo sparkling degli occhi; oppure possiamo optare per un rossetto o una tinta labbra burgundy o rosso vivace. L’effetto glossy è meno indicato del matte, ma potrebbe rendere il make-up decisamente memorabile e super instagrammabile!

Video correlato

advertisement
LASCIA UN COMMENTO »