advertisement

Quali sono le tinte capelli che invecchiano

Monica

Tinte capelli che invecchiano, vediamo quali sono i colori per capelli che aggiungono anni in più; da evitare le tinte monocromatiche, i colori piatti e le tinte che avevi da giovane, scopri il perchè.

Quali sono le tinte capelli che invecchiano
advertisement

Le tinte per capelli sono una delle cose più divertenti e belle che esista nel campo dell’hair styling: ci permettono ogni volta di cambiare aspetto e di mostrare la nostra personalità e anche di regalarci qualche anno in meno attraverso un’infinita varietà di colorazioni.

Alcune tinte però non potrebbero essere quelle giuste e, anzi, potrebbero renderci di molto più vecchie. Proprio per non incorrere in questa problematica, ci sono qui io a svelarti i segreti delle tinte per capelli che invecchiano o comunque, potrebbero “appesantire” il tuo look.

LEGGI ANCHE: Come tingere i capelli a casa

I colori che fanno “invecchiare”

È proprio così, esistono alcuni colori o tinte che hanno la capacità di regalarti degli annetti in più. Se dalla tinta volessi ricavare l’elisir della giovinezza, dovresti fare attenzione a non commettere degli errori. Tra le tinte temute vi sono i colori troppo scuri, quest’ultimi ingrigiranno lo sguardo e, nonostante nascondano alla perfezione tutti i capelli bianchi, alle volte non saranno capaci di risolvere “il problema”. Se proprio amassi i colori scuri, potresti allora pensare di ricorrere a un piccolo escamotage, per esempio lasciare scure le radici che contrasteranno con un bel biondo.

Mi spiace, ma no, la forza è grande nel colore scuro e riuscirà anche in questo caso a spegnere lo sguardo. Inoltre si andrà a creare distacco troppo grande tra lo scuro delle radici e il chiaro delle lunghezze, quale renderà il tutto innaturale. La soluzione non sono neanche i colpi di sole old style, decisamente troppo netti, di conseguenza innaturali. Certo non potrai mostrarti giovane quanto lo sei nell’animo, facendo una tinta che a colpo d’occhio si percepisce come tale.

advertisement

Colore piatto e monocromatico

Se avessi pochissimi capelli bianchi, potresti pensare di porre rimedio comprando una tinta al supermercato, scoprendo poi di essersene fatta una piatta e monocromatica. In questo caso ti consiglio di rivolgerti a un parrucchiere, cui sicuramente saprà quale colore è il più giusto per te, ma saprà anche fare una tinta che regalerà movimento e luce ai tuoi capelli, rendendoti più giovane. Se proprio volessi provare una tinta fai-da te, potrebbero venire in tuo soccorso i riflessanti, quali ti assicureranno un risultato naturale e che non appiattirà lo sguardo.

Fare il colore naturale

Molte persone per ringiovanirsi ricorrono spesso a imitare il colore naturale, questa scelta potrebbe rivelarsi la migliore della tua vita come la peggiore. Certo sarà impossibile per una adulto ritornare un bambino, quindi alle volte imitare il colore che si aveva da bambini.

Quel colore ormai appartiene al passato e nella maggior parte dei casi non esalterà l’aspetto e l’incarnato che si acquisisce con l’avanzare degli anni. Questo certo non vuol dire che la scelta giusta si trova nel colore opposto al proprio colore naturale attuale.

È raro che quest’ultimo non sia coordinato con il nostro colore degli occhi o quello della nostra pelle, quindi potrebbe dimostrarsi miracoloso fare una tinta che si avvicini il più possibile al proprio colore naturale.

I capelli bianchi invecchiano?

Quando si ha una bella chioma bianca, potrebbe rivelarsi completamente inutile tingere i capelli. Ciò perché il bianco ha il potere di ringiovanire lo sguardo illuminandolo. Valuta molto attentamente la scelta di tingere i capelli perché potresti essere attraente così come sei, al naturale, senza bisogno di nient’altro.

advertisement
LASCIA UN COMMENTO »