advertisement

Tatuaggio Carpa Koi: significato ed immagini

Luca

La carpa koi, una creatura dal significato profondo e un’idea di tatuaggio splendida che risulta perfetta per essere impressa per sempre sulla pelle

advertisement
Tatuaggio Carpa Koi: significato ed immagini
advertisement

Il tatuaggio è una delle forme d’arte più antiche ed è sempre stato caratterizzato da una forte e spiccata valenza simbolica. Dagli anni novanta, in particolar modo, il mondo dei tatuaggi si è ampliato sempre più, divenendo molto popolare e definito come una straordinaria e creativa ‘scelta di massa’. Decidere di possedere un tatuaggio delinea una sorta di estrema frontiera dell’espressione di sé, ognuno con un personale significato. Una delle tante tipologie di tatuaggi molto richiesta ed amata sia da donne che da uomini è quella orientale, legata per lo più alla tradizione giapponese. Tra i bellissimi fiori di loto, di ciliegio e di acero, le geishe, i dragoni e le classiche scritte in caratteri giapponesi, spopolano le carpe, o meglio definite Carpe Koi.

Significato del tattoo carpa

La Carpa koi è considerata una delle figure più tradizionali e popolari della cultura giapponese per quanto riguarda i tatuaggi, tant’è che questa maestosa creatura è giunta fino a noi, spopolando anche in occidente, nelle scelte creative di chi decide di farsi tatuare. Il significato della carpa koi ( ‘koi’ in giapponese) nella cultura orientale designa un animale forte e ricco di energie, in quanto è in grado di nuotare controcorrente. Questa formidabile capacità per la cultura giapponese delinea due significati: il primo riguarda l’anticonformismo, in quanto non segue la corrente dei fiumi in cui vive, ma nuota controcorrente, intraprendendo la propria vita indipendentemente da tutto il resto; il secondo, invece, riguarda la sua grande energia e forza di superare gli ostacoli e le numerose avversità. Essa viene considerata anche come simbolo di fortuna e di buon auspicio: risalendo all’antica leggenda sulla carpa, questa creatura sarebbe in grado di risalire e superare le cascate del Fiume Giallo, con lo scopo principale di diventare un dragone forte e potente, creatura mitologica molto importante nella cultura giapponese, dopo aver superato la Porta del Drago. Divenuta un dragone, essa acquisirà l’importante dono dell’immortalità. Questa leggenda riassume un forte significato simbolico, ovvero la forza di volontà, che viene soddisfatta dopo aver superato i grandi ostacoli del percorso, giungendo ad importanti risultati. Un altro importante simbolo che essa rappresenta è il coraggio: nel momento della pulitura dell’animale sul tagliere, essa rimane immobile, impassibile nel ritrovarsi fuori dal suo habitat naturale: questo suo comportamento viene paragonato all’atteggiamento del samurai.

I colori della carpa koi

Per questa figura, i colori del tatuaggio che rappresenta una carpa koi possiedono un’importanza molto rilevante e sono legati per lo più al significato che le si vuole attribuire. Il colore rosso è perfetto per designare l’importanza che la persona attribuisce all’amore ed alla passione. Descrive, inoltre, una natura mascolina, forte e coraggiosa di andare anche controcorrente, proprio come fa, di sua natura, la carpa. Anche la carpa dalle tonalità del blu evidenzia la natura mascolina, legata soprattutto alla potenza sessuale e alla riproduzione. La carpa nera è sinonimo di successo contro gli avversi ostacoli della vita, sia dal punto di vista personale, che dal punto di vista del gruppo. La cosiddetta carpa ‘Yin e Yang’ rappresentano l’equilibrato bilancio e sono riprodotte a coppie, come il simbolo. Si può scegliere, inoltre, di rappresentare la carpa koi accostata a dei fiori di loto oppure con i colori che caratterizzano questi delicati e maestosi fiori. In questo caso, questo tatuaggio esprimere determinazione, lo sforzo e la lotta di conseguire i propri obiettivi ed il seguente successo raggiunto.

Dove tatuarsi una carpa koi

Oltre la posizione del tatuaggio, un particolare che non deve essere per niente sottovalutato è la dimensione che si vuole attribuire ad esso. Solitamente un tatuaggio del genere viene realizzato su tutta la schiena in quanto, essendo una zona piuttosto ampia, si ha la possibilità di aggiungere deliziosi particolari e disegni allegorici, per rendere il tutto un capolavoro artistico. C’è chi, invece, preferisce scegliere zone come le braccia o le gambe, così da tenerlo maggiormente in mostra ed esponendo anche, in modo sottile, la propria personalità. Si preferiscono maggiormente, dunque, posti spaziosi, dove è possibile rappresentare la carpa koi nella sua interezza e, per essere più precisi e puntigliosi sulla leggenda che descrive la creatura, con la testa rivolta verso l’alto, proprio per designare il suo andare controcorrente. Per chi, invece, preferisce tatuaggi più piccoli, i polsi sono perfetti. Solitamente, i primi tatuaggi sono sempre di grandezze contenute, ma per chi vorrà possedere un tatuaggio di moderate dimensioni ma ricco di significato, la carpa koi risulterà perfetta. Per i più coraggiosi e temerari che, invece, non temono per nulla il dolore, le dimensioni della carpa koi potrebbero essere studiate a tal punto da realizzare un capolavoro del mondo dei tatuaggi che si estende su tutto un costato, partendo dunque dall’anca fino a giungere all’ascella. Un lavoro di molte ore che, però, farà impazzire il cliente.

advertisement
advertisement