advertisement

Tatuaggi disney, i tatto più belli dei personaggi disney

Luca

Un tattoo sempre richiesto e originale, per conservare un legame con l’infanzia, ispirato ai cartoon Disney per comunicarlo

advertisement
Tatuaggi disney, i tatto più belli dei personaggi disney
advertisement

I tatuaggi da moltissimi anni decorano la pelle di chi vuole apparire diverso dalla norma portando per sempre un simbolo con un significato per lui particolare. Talvolta il disegno o la scritta che vengono scelti si rifanno a film, canzoni e personaggi che hanno fatto parte dell’infanzia e rappresentano così per noi un momento fondamentale della vita. Alcuni tatuaggi infatti si ispirano ai famosissimi film Disney. Vediamo come.

Perché proprio Disney?

La madre dei classici film con principesse, streghe e topi propone da sempre film e personaggi ricchi di qualità e valori, adatti a insegnare fin dalla tenera età l’importanza dell’amore, dell’amicizia e della famiglia. Sono proprio questi i temi attorno ai quali ruotano i tattoo Disney più desiderati. Non mancano concetti più profondi, legati ad esempio alla forza di volontà, all’indipendenza, alla forza della diversità.
È la fanciullezza uno dei ricordi più pieni che colma il nostro cuore con emozioni e pensieri.

I cartoni Disney più amati da tatuare

Non è una novità che questi cartoni diano vita a personaggi Disney indimenticabili a cui è spontaneo rifarsi, rivedendosi in molte situazioni tipiche che coinvolgono legami profondi e sentimenti. Ogni film o cortometraggio prodotto dalla casa americana è unico, e i tatuaggi dei cartoni animati si sono diffusi sempre più, dai tattoo delle principesse alle immagini di Mickey Mouse.

La Sirenetta

Tra le immagini dei tatuaggi con i personaggi Disney balzano all’occhio le principesse! Le più famose sono tre.
I tattoo della Sirenetta sono sicuramente tra i classici tatuaggi Disney che molte amanti del celebre cartoon realizzano. Ariel è simbolo di libertà e indipendenza, ma anche dell’amore che non conosce limiti e che non può essere fermato nemmeno dalla sua natura non umana.
I tattoo di Biancaneve sono ugualmente famosi: la delicatezza e la dolcezza della principessa balzano all’occhio per i suoi tratti leggiadri, infatti può simboleggiare un’apparente debolezza che si tramuta però in forza di volontà e coraggio. Non mancano i 7 Nani, intramontabili e simpaticissima, ma anche un po’ buffi. Per un legame più allegorico, è interessante il tattoo della mela rossa, simbolo dell’inganno sconfitto dall’amore.
Per un tocco più esotico proponiamo i tattoo di Pocahontas, la bellissima principessa degli indiani d’America; anche lei indica coraggio e fierezza per il proprio popolo, attaccamento alla patria e intraprendenza.

Peter Pan e Trilli

Questo è forse uno dei prodotti più celebri di Walt Disney. Il protagonista è l’eterno ragazzo, che vive in un mondo magico in cui non invecchia mai assieme agli amici pestiferi e burloni come lui. È accompagnato da Trilli, la fatina che svolazza dove preferisce. I tatuaggi di Peter Pan e i tatuaggi di Trilli sono molti, esprimono magia, fanciullezza, giovinezza; chi porta un tattoo del genere è sicuro di restare un po’ bambino per sempre.

Alice nel Paese delle Meraviglie

Alice è simbolo della fantasia, dei sogni senza confini che si tramutano in un viaggio fantastico alla scoperta di se stessi. I tattoo di “Alice nel Paese delle Meraviglie” sono colorati e pieni di significati, per ricordarsi che un po’ di pazzia non fa mai male.

Topolino e Minnie

Impossibile non nominare i tatuaggi di Mickey Mouse, dopo che il celebre topo è ormai da anni il simbolo dei film di Walt Disney. Anche Chiara Ferragni si è fatta tatuare Topolino sul polso, ispirata forse dalle qualità del personaggio. È un tattoo classico, semplice e simpatico; si può stilizzare o disegnare più dettagliato anche accompagnato da Minnie. Quest’ultima porta con sé femminilità, intelligenza e anche un po’ di sana frivolezza!

I tattoo Disney più belli

I tatuaggi che realizziamo possono essere grandi o piccoli, colorati o black and white in base al soggetto, alla parte del corpo in cui li realizziamo, alla volontà o meno di renderli visibili a chi ci guarda. Un tatuaggio piccolo può avere lo stesso significato importante di uno grande e colorato, semplicemente l’immagine rende meglio se di piccole dimensioni, può essere anche più intimo, privato e facilmente nascondibile in caso di necessità.

Grandi e colorati

I tatuaggi ispirati alle creazioni di Walt Disney possono essere molto grandi ed elaborati, come spesso lo sono i tattoo delle principesse. Ad esempio i tattoo con Ariel sono vivaci, brillano di colore, così che i capelli rossi della sirenetta e la sua coda verde siano ben visibili sul corpo. Questa immagine può ben posizionarsi sul braccio o sul polpaccio, comunque in zone in cui la pelle possa essere facilmente tonificata così da non perdere la forma del disegno.

Piccoli ma con significato

Sono forse i tatuaggi più interessanti, quelli piccoli e dolci, ma molto importanti per chi li realizza. Il messaggio che comunicano non è mai chiaro, come talvolta è difficile collegarli a un cartoon Disney perché possono riferirsi a dei dettagli delle storie. Ad esempio, la rosa magica sotto la campana di vetro si rifà a “La Bella e la Bestia” e all’inizio della vicenda della Bestia; è un fiore fragile ma potente, pericoloso.
Molto carino è anche il tattoo dedicato a “Il Re Leone”, ad esempio il volto o la sagoma di Simba possono indicare attaccamento alla famiglia e alle origini della propria vita; l’ideale è realizzarlo sulla clavicola, sulla spalla o sulla caviglia.
Un altro disegno originale è quello che rappresenta il castello delle fiabe, simbolo della Disney per eccellenza (assieme a Topolino); è un simbolo che indica la fantasia di chi lo porta e un animo sognatore.

Le frasi significative

In alternativa a un vero disegno, perché non tatuarsi una frase? I film Disney strabordano di frasi significative, che sono diventati vere e proprie citazioni ormai celebri. Tra le più famose ci sono le frasi direttamente partorite dal genio di Walt Disney, ma anche battute tratte dai cartoon (come “Alice nel Paese delle “Meraviglie”) e anche semplici parole: ad esempio “ohana”, che in lingua hawaiana significa “famiglia” (dal film “Lilo e Stitch”).

advertisement
advertisement