advertisement

Come realizzare lo shampoo fatto in casa

Monica

Shampoo fatto in casa: i motivi per adoperare il fai da te sono molti, dal costo accessibile ai prodotti naturali utilizzati. Ma ognuno di noi ha una tipologia di capelli diversa, ecco quindi 6 ricette per fare lo shampoo in casa.

Come realizzare lo shampoo fatto in casa
advertisement

Lo shampoo fatto in casa può essere la soluzione a tutti quei prodotti che contengono sostanze aggiuntive e promettono un’efficacia che in realtà non c’è. Qui di seguito le ricette dello shampoo fatto in casa: sei tipologie di saponi per sei tipi diversi di capelli.

Shampoo fatto in casa per capelli fragili

Questo tipo di shampoo fatto in casa è molto utile per capelli fragili; il rosmarino, l’equiseto e l’origano sono erbe indicate per rinforzare i capelli dalla radice alla punta. In più il rosmarino oltre a rinforzare, aiuta a combattere la forfora.

Ingredienti

  • 200 gr di shampoo neutro bianco, se è biologico è ancora meglio;
  • 10 gr di estratto idroalcolico di equiseto;
  • 50 gocce di olio essenziale di rosmarino;
  • 5 gocce di olio essenziale di origano;
  • 5 gr di glicerina.

Shampoo fatto in casa per capelli grassi (alla lavanda)

Ingredienti

  • 200 gr di shampoo neutro bianco, meglio se biologico;
  • 5 gr di olio extravergine d’oliva estratto a freddo;
  • 5 gr di glicerina vegetale;
  • 30 gocce di olio essenziale di lavanda.

Uno shampoo fatto in casa per capelli grassi che si sporcano facilmente e che necessitano di un lavaggio quotidiano.

Shampoo fatto in casa per capelli grassi (al limone)

Ingredienti

  • 200 gr di shampoo neutro bianco, meglio se bio;
  • 5 gr di olio extravergine d’oliva estratto a freddo;
  • 30 gocce di olio essenziale di limone.

Questo shampoo è ottimo per tutti coloro che hanno capelli grassi, l’olio essenziale di limone è indicato per sgrassare il cuoio capelluto. Inoltre il suo profumo ha un’azione anti-ansia.

advertisement

Shampoo fatto in casa per capelli secchi (al burro di karitè)

Ingredienti

  • 200 gr di shampoo neutro bianco, meglio se bio;
  • 20 gr di burro di karitè (di tipo cremoso, non grezzo);
  • 5 gr di glicerina vegetale;
  • 50 gocce di olio essenziale di arancio dolce.

Ideale per tutti coloro che hanno capelli secchi, il burro di karitè idrata e pulisce il cuoio capelluto.

Shampoo fatto in casa per capelli secchi (all’olio d’oliva)

Ingredienti

  • 200 gr di shampoo neutro bianco, meglio se biologico;
  • 20 gr di olio extravergine di oliva (ancora meglio se estratto a freddo);
  • 5 gr di glicerina vegetale;
  • 10-15 gocce di olio essenziale di sandalo.

Shampoo fatto in casa per capelli secchi (alla cannella e arancio)

Ingredienti

  • 200 gr di shampoo neutro bianco, meglio se bio;
  • 20 gr di olio extravergine d’oliva;
  • 5 gr di glicerina vegetale;
  • 50 gocce di olio essenziale di arancio dolce;
  • 10 gocce di olio essenziale di cannella.

Cannella e arancio danno luminosità ai capelli spenti donando un buon profumo dolce.

Preparazione e Modalità d’uso

Tutti gli shampoo proposti si preparano mescolando insieme tutti gli ingredienti per riversarli poi in un flacone.

Il flaccone va accuratamente agitato prima dell’uso e il consumo deve essere fatto entro 2-3 mesi.

advertisement
LASCIA UN COMMENTO »