Septum piercing, il piercing posizionato nella zona del setto nasale

Monica

Septum piercing ring e clicker oppure piercing septum finto? Ecco una breve descrizione sull’argomento dei piercing al naso.

Septum piercing, il piercing posizionato nella zona del setto nasale

Il septum Piercing è ormai diventato di moda e tutti ne vogliono possedere almeno uno. Però i pareri su quest’ultimo sono alquanto contrastanti, ma non è questa la sede nella quale discuterne, in quanto ognuno potrebbe far quel che vuole, nel caso lo facesse star meglio. In questo articolo si discuterà più che altro di cosa è effettivamente questo piercing e come realizzarlo, ma anche come curarlo al meglio e quali so i gioielli disponibili sul mercato, cercando di essere esaustivi come sempre.

Che cosa è il septum piercing

Come dice lo stesso nome il septum piercing non è altro che un piercing posizionato nella zona del setto nasale o meglio, che va a bucare la cartilagine che vi è alla fine del setto. Questo tipo di piercing ha origini antichissime, anche perché la zona dove si effettua è una delle più facili da bucare dopo quella delle orecchie. Basti pensare che è stato tipico di popoli come quello Maya, i quali li portavano fatti di materiali come l’oro o la giada. Nonostante ciò il suo significato primario è culturale e religioso e solo con gli Australiani Aborigeni si incomincerà a usare questo buco per bellezza. Il septum verrà fatto conoscere in occidente proprio grazie agli hippie negli ’70 e diventerà a tutti gli effetti una moda durante gli anni ’80.

Piercing sul naso

Piercing septum (Foto©Pixabay)

Come si fa il septum piercing e quanto costa

Innanzi tutto consiglio vivamente di rivolgersi a un piercer professionista per effettuare questa operazione, infatti ogni piercing come ogni tatuaggio va ad apportare una modifica consistente nel nostro corpo, anche se a livello superficiale e, di conseguenza, la loro realizzazione merita un’attenzione particolare. Per effettuare il septum si deve giungere dal professionista in questioni con le cavità nasali completamente pulite, di modo da evitare qualsiasi problema derivante da muco, croste o secrezioni varie.

Viene tirata con una pinzetta la parte di cartilagine che deve essere bucata, la quale verrà traforata con un ago assolutamente sterile e inserito in una cannuccia. Il buco verrà fatto attraverso un movimento della mano particolare che se ben eseguito non dovrà causare sanguinamenti.

Certamente questo piercing non è economico e il suo prezzo varia anche in base allo studio al quale ti rivolgerai. Solitamente il prezzo oscilla tra i 35 e i 60 euro, anche perché alcuni negozi fanno pagare anche il gioiellino che viene applicato al buco appena fatto. È ovvio che uno studio di qualità andrà a richiedere un costo più alto per il servizio che offre, in ogni caso non farti scrupoli e non essere tirchio in questo caso, ma pensa soprattutto alla tua salute.

Quanto dolore si prova e come curare il piercing nasale

Il dolore che causa il piercing è quello che ci dobbiamo aspettare dopo aver effettuato un buco di questo genere, quindi in una parte sensibile del nostro corpo. Un dolore, detto ciò, presente, ma non impossibile da sostenere, anche perché il buco verrà fatto su una zona elastica e membranosa, simile a quella del lobo dell’ orecchio; è ovvio poi che più hai la soglia del dolore alquanto alta, meno percepirai quest’ultimo.

La pulizia e la cura a seguito del traforo non è affatto difficile da effettuare: prepara una soluzione salina o dell’acqua salata e pulisci con questa il piercing tramite un cotton fioc, muovendo delicatamente il gioiello, stando attento a non essere troppo brusco per evitare che si creino delle ferite. Pulisci bene tutte crosticine e rimuovi eventuali corpi estranei.

Asciuga l’eccesso della soluzione tamponando delicatamente con un panno e termina la cura con un paio di gocce di olio essenziale alla lavanda, quale accelererà il processo di guarigione, cercando di non abusarne. Tutta la pulizia è da effettuare tassativamente un paio di volte al giorno. Durante tutto il periodo di guarigione del neopiercing che dura dalle 8 alle 10 settimane, consiglio vivamente di non usare mascherine da notte che potrebbero strappare il gioiellino.

Septum piercing (Foto©PIxabay)

piercing al naso costo

Soffiare il naso con il septum piercing

Proprio perché il dolore che porta un septum appena fatto non è insostenibile, soffiarsi il naso durante il periodo di guarigione non è impossibile, anzi si può assolutamente fare, posso dirti anche che è meglio perché, nel caso nelle cavità nasali fosse presente eccessivo muco, comunque attraverso il gesto del soffiarsi il naso si va a togliere dai pressi di una ferita aperta una sostanza piena di batteri. Certo è che la stagione migliore per realizzare questo piercing è certamente una che sappiamo non causerà tanti raffreddori, questo perché comunque quando ci si soffia il naso si crea uno sfregamento, un attrito con il gioiello che potrebbe semplicemente andare a rallentare il processo di guarigione.

Septum: ring e clicker

Fondamentalmente esistono due macrofamiglie di gioiello per il septum, ovvero i ring e i clicker. Il ring è il tipo di gioiello più usato anche perché è semplicissimo da inserire, in quanto dotato di una piccola fessura che permette un’applicazione veloce e ne esistono di moltissimi, da quelli più semplici a quelli più elaborati; da quelli aperti a quelli pieghevoli, insomma, non c’è altro che l’imbarazzo della scelta.

Il clicker, invece ha un inserimento nel foro molto più complesso; infatti, questo gioiello ha una stecchetta che si alza, chiudendosi a click, proprio come un orecchino. Quest’ultimo si trova quasi sempre in versioni certamente meno semplici, ma più vistose e lavorate e si può trovare in tanti materiali, anche in plastica. In ogni caso consiglio gioielli che siano quantomeno in acciaio e più adatti a voi per evitare qualsiasi infezione.

Piercing Septum finto

Il Septum Piercing finto è un ottimo compromesso se non si ha il coraggio di farsi forare il naso o se si vuole semplicemente verificare, prima di affrontare una decisione del genere, se questo con questo tipo di piercing ci si possa sentire a proprio agio o meno. Dato che ormai questo buco al naso è diventato una moda, non sarà affatto difficile trovare dei gioielli finti e adatti alle tue esigenze.

Il più comune tipo di applicazione dei septum falsi è quella che ha due estremità concludenti con una pallina. Lo stile dei vari gioielli, però, varia molto e viene incontro ad ogni desiderio e gusto, anche il materiale varia molto, adattandosi a ogni tipo di pelle; si può trovare quindi dei piercing di bigiotteria, venduti principalmente il catene low cost, anche dedicate al vestiario, o lo si può trovare in argento e oro o in altri materiali pregiati.

7,38€
disponibile
10 nuovo da 0,58€
Amazon.it
Spedizione gratuita
49,00€
109,00
disponibile
3 nuovo da 49,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
6,95€
disponibile
2 nuovo da 6,95€
Amazon.it
Spedizione gratuita
89,00€
disponibile
4 nuovo da 89,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
69,00€
disponibile
1 nuovo da 69,00€
1 usato da 18,97€
Amazon.it
Spedizione gratuita
8,50€
disponibile
4 nuovo da 8,50€
5,35€
5,41
disponibile
6 nuovo da 2,75€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 18 novembre 2019 19:37
LASCIA UN COMMENTO »