advertisement

Punti neri come eliminarli: i rimedi naturali fai da te

Redazione

I punti neri sono sono comuni imperfezioni della pelle provocati dalla dilatazione dei comedoni chiusi che si coprono di un “tappo” scuro dato dall’ossidazione di sebo, cheratina e microorganismi raccolti nell’interno dei follicoli piliferi

advertisement
Punti neri come eliminarli: i rimedi naturali fai da te

I punti neri fanno la loro comparsa generalmente durante l’adolescenza, in quanto legati all’aumentata sintesi di ormoni sessuali, ma anche in età matura, preferendo soggetti con la pelle grassa o mista. Sul viso, ad esempio, sorgono sulla cosiddetta “zona T” (mento, naso, fronte).

Le cause

Essendo i punti neri una manifestazione della seborrea, disfunzione delle ghiandole sebacee che porta ad una sovrapproduzione del loro secreto, un eccesso di sebo che stagnando in seno ai follicoli dà così origine ai comedoni. Contribuiscono alla loro formazione fattori come la scarsa o sbagliata detersione della pelle, in special modo del viso, l’uso di prodotti per il make up o per la cute troppo grassi e oleosi e il modo scorretto di struccarsi. Ammettetelo, non vi è mai capitato di andare a nanna, almeno in parte, truccate?

Come prevenire e curare i punti neri

  1. Alimentatevi in maniera equilibrata bandendo cibi spazzatura che inquinano il vostro organismo e si riflettono sulla vostra cute.
  2. Idratatevi bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno.
  3. Eliminate l’alcol in eccesso. Meglio un buon bicchiere di vino rosso che un cocktail super alcolico e foriero di impurità.
  4. Praticate attività fisica costante e fate ricorso, se possibile, anche a saune e bagni turchi di cui sono provviste quasi tutte le palestre ormai.
  5. Ricordatevi sempre di struccarvi prima di coricarvi.
  6. Applicate i prodotti giusti per il vostro tipo di pelle, avendo cura non solo di idratare correttamente il viso ma anche di detergerlo. Fatevi consigliare dal vostro dermatologo di fiducia, in farmacia, erboristeria o anche in profumeria.

Rimedi naturali contro i punti neri

Maschera detergente alle mele cotte

Basta far bollire delle mele, aspettare che il tutto si intiepidisca e passare sulla pelle, dove i punti neri sono più evidenti, con movimenti circolari

Maschera detergente al limone

Per le pelli meno sensibili: una volta a settimana, spremete mezzo limone e passate del cotone imbevuto nel succo direttamente sulle parti interessate. Utilizzate il succo dell’altra metà per un bicchiere d’acqua tiepido con limone appunto, da bere il mattino appena svegli, operazione che svolge un’azione disintossicante e purificante per tutto il vostro organismo.

Maschera detergente alle fragole

Una maschera di pulizia miracolosa si ottiene con 4/5 fragole ben mature: aggiungetevi dell’acqua o una spruzzata di succo di limone e tenete in posa per circa 30 minuti.

Maschera detergente al bicarbonato e olio di oliva

Prima di applicare qualsiasi prodotto, almeno una volta alla settimana, meglio se di sera e perfettamente struccate, regalatevi questo rituale di bellezza fai da te. Prendete un catino di acqua bollente (attenzione a non scottarvi!), aggiungete un cucchiaino di bicarbonato, intingetevi un batuffolo di cotone e strizzatelo fino a che non sgocciola, aggiungete una goccia di olio di oliva e passatelo sulla pelle di viso e collo. Aspettate almeno 5 minuti, così che l’olio abbia tempo di svolgere la sua azione idratante, nutriente e purificante; nel mentre, immergete nel catino un asciugamano di spugna morbida, toglietelo e strizzatelo e tamponate delicatamente viso e collo con lo stesso.

Godrete dei benefici del vapore e dell’olio: la vostra pelle ora è pronta per la posa della crema, che va scelta con cura a seconda che abbiate la pelle grassa, mista, secca o particolarmente sensibile o ancora tendente ai rossori e alle macchie cutanee tipiche dell’età matura.

LEGGI ANCHE »
LASCIA UN COMMENTO »