Maschera viso alla carota, a cosa serve e come realizzarla

Monica

Quando ci si abbronza la pelle ne risente per questo è bene prepararla al meglio. La maschera alla carota è in grado di nutrire il nostro viso ed al contempo proteggerlo.

La maschera viso alla carota è in grado di proteggere la pelle dall’invecchiamento ma anche prepararla allìabbronzatura stimolando la produzione del beta carotene della pelle che sta dietro al colorito ambrato che tanto desideriamo.

LEGGI ANCHE: Come fare la pulizia del viso

Maschera alla carota: benefici e principi attivi

La carota è ricchissima di vitamine come ferro e carotene, ma non solo; contiene anche:

  • Fibre;
  • Alfacarotene;
  • Betacarotene, precursore della vitamina A;
  • Sali minerali come potassio, ferro, calcio, fosforo, sodio, rame e magnesio;
  • Vitamine come la C, D, E,  B2 e B6;
  • Glucidi come levulosio, destrosio.

La carota ha inoltre le seguenti proprietà:

  • Galattogena, cioè facilita la produzione di latte nelle donne che allattano;
  • Emmenagoga, migliora e regolarizza il flusso mestruale;
  • Carminativa, aiuta e stimola la digestione;
  • Epatica;
  • Diuretica;
  • Purificatrice del sangue;
  • Lenitiva in caso di disturbi intestinali;
  • Idratante;
  • Riparatrice, sia delle cellule dell’epidermide che di quelle degli occhi;
  • Antiossidante.

Maschera alla carote: come realizzarla

La maschera alla carota è in grado quindi di migliorare l’abbronzatura ma anche di nutrire ed idratare la pelle del viso, oltre che a migliorarne l’elasticità e la luminosità. Ecco quindi cosa ti occorre per creare in casa e in in pochissimo tempo, un prodotto che abbia tutte queste proprietà sopracitate.

Ingredienti:

  • 1 carota;
  • 1 cucchiaio di miele;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 1 limone.

Preparazione:

Poiché si tratta di una maschera che andremo ad applicare sul viso, zona particolarmente delicata, consigliamo di rifornirti di prodotti biologici e non trattati chimicamente. A questo punto iniziamo.

  1. Pela con attenzione la carota e lessala oppure cuocila al vapore;
  2. Non temere di superare il tempo di cottura perché più cotta sarà più sarà facile maneggiarla;
  3. Una volta cotta, mettila in una terrina e schiacciala bene con l’aiuto di una forchetta fino ad ottenere una poltiglia liscia e cremosa;
  4. A questo punto aggiungi alla carota il miele e l’olio extravergine di oliva e mescola;
  5. In caso di pelle secca ti consigliamo di aggiungere poche gocce di limone, se, invece hai una pelle che tende ad ingrassarsi con facilità abbonda fino anche ad un intero cucchiaio;
  6. Amalgama bene tutti gli ingredienti in modo da ottenere una miscela che non sia né troppo liquida (perché ci colerebbe via dal viso) né troppo pastosa (perché risulterebbe difficile da applicare).

Maschera alla carota: applicazione

  1. Lava con cura il viso ed asciugalo lasciandolo leggermente umido;
  2. Con la mano o con un pennello stendi la maschera alla carota su viso e collo evitando il contorno occhi e il contorno labbra;
  3. Tieni in posa per almeno 15 minuti e poi risciacqua con acqua tiepida;
  4. Asciuga con attenzione e poi applica la crema idratante che generalmente utilizzi;

Puoi realizzare questa maschera ogni volta che senti la pelle tirare o quando la senti spenta e stanca.

LASCIA UN COMMENTO »