advertisement

Gel ai semi di lino per capelli morbidi e lucenti

Redazione

Il lino non è solo un tessuto. I suoi semi, ricchi di proprietà benefiche, sono un vero toccasana per capelli e corpo. Se avete la pelle secca o i capelli crespi e spenti il gel ai semi di lino è quello che fa per voi. Ecco la ricetta per realizzarlo direttamente a casa vostra.

advertisement
Gel ai semi di lino per capelli morbidi e lucenti

Il lino comune, nome scientifico Linum usitatissimu,è una pianta da tutti conosciuta per la produzione di  tessuto. Ma, i suoi semi hanno, sin dall’antichità, trovato impiego nel campo della medicina grazie alla presenza al loro interno di acidi grassi essenziali, proteine, mucillagini, minerali, vitamine B1, B2, E e F.

Pianta lino

Il lino ha proprietà nutrienti e ricostituenti perfette per dare nuova vita ai vostri capelli.

Oggi il lino è ampiamente utilizzato anche nel campo della cosmesi soprattutto per capelli più lucenti ed idratati. In commercio esistono prodotti che sfruttano le proprietà contenute nei semi di questa pianta ma, spesso, sono associate ad altre sostanze, come i siliconi, che oltre a danneggiare pelle e capelli sono inquinanti per l’ambiente.

Per evitare di applicare sul nostro corpo prodotti tutt’altro che benefici, vogliamo proporvi una ricetta completamente naturale per realizzare un gel ai semi di lino per i vostri capelli. Prima di mostrarvi come produrlo da voi, vogliamo indicarvi quali sono i benefici che apporta questo prodotto alla nostra chioma:

Semi di lino

Funziona da ricostituente grazie alla vitamina F. Utile per capelli danneggiati da tinte e cattivi prodotti.

Grazie alle mucillagini contenute nei semi, i capelli ricci saranno più definiti e morbidi.

I minerali e le vitamine renderanno la chioma lucida e morbida. Perfetto per chi ha il problema dei capelli crespi e secchi.

Visto ciò che può fare ai capelli procediamo vedendo come ottenere il gel ai semi di lino.

INGREDIENTI

  • Semi di lino
  • Acqua
  • Limone
  • Miele

OCCORRENTE

  • Pentolino
  • Colino a trama fine
  • Barattolo per la conservazione

PREPARAZIONEGel ai semi di lino

Iniziamo col riempire il pentolino con circa 200 ml di acqua. Consigliamo sempre di usare acqua demineralizzata, quella che si usa per il ferro da stiro, perché più pura e con meno calcare. Mettiamo il pentolino sulla fiamma e poggiamovi sopra il colino. Versiamo nel colino 30 gr di semi di lino. I semi di lino son acquistabili in erboristeria o nei supermercati o anche online in siti specifici.

In alternativa potete inserire i semi di lino in un infusore da thè ed immergerlo nell’acqua. A questo punto lasciate i semi in infusione fino a quando l’acqua non giungerà a bollore, quindi, fate “cuocere” i semi per 5-10 minuti. Più tempo trascorre, più denso sarà il gel che otterrete.

Trascorso il tempo indicato eliminate i semi e iniziamo a lavorare sul liquido di cottura. Lasciamolo raffreddare e filtriamolo almeno un paio di volte con l’aiuto di una garza. In questo modo elimineremo le eventuali impurità che possono essere presenti nel gel. Uniamo il succo di un limone ed un cucchiaio di miele che aiuteranno a rendere i capelli lucidi. Mescoliamo bene e versiamo il liquido nel contenitore.

Il gel ai semi di lino può essere tenuto in frigo per una settimana circa prima che inizi a creare muffa. Se, però, avete intenzione di conservarlo più a lungo, vi consigliamo si versarlo in formine da ghiaccio in modo da avere una dose pronta all’occorrenza.

Potete applicare il gel ai semi di lino sia prima dello shampoo come impacco per dare morbidezza ai capelli, sia sui capelli umidi dopo averli lavati per modellare e definire i ricci. Sulle chiome lisce, applicandolo dopo averli lavati, renderà la piega più duratura.

advertisement