advertisement

Tatuaggi old school: una tendenza sempre in voga [GALLERY]

Redazione

Ti piacciono tatuaggi molto belli e colorati o dalle linee spesse, con soggetti e oggetti piuttosto concreti, ma non sai classificarli? Allora sei sicuramente un appassionato di old school tattoo!

advertisement
Tatuaggi old school: una tendenza sempre in voga [GALLERY]

Sono tra i primi ad essere nati e da sempre sono sui corpi di uomini forti e indipendenti, ma ormai anche di donne che non hanno bisogno di nessun’altro se non di se stesse: i tatuaggi old school sono il simbolo del cambiamento, della consapevolezza e della voglia di marcare la propria forza.

Vuoi sapere come riconoscerli e come sono nati? Ecco qualche dritta per vedere se anche tu puoi entrare a far parte della sempre più allargata “Old school family”.

LEGGI ANCHE: Tatuaggio teschio messicano

Un po’ di storia: uno stile nato da un secolo

Old school” non è semplicemente una moda, ma un vero e proprio stile di vita, che nasce nella prima metà del XX secolo e unisce i simboli americani al Mondo delle navi, dei marinai, dei pirati e delle sirene.

Il primo grande compositore e padre degli old school tattoo è Norman Collins, meglio noto come Sailor Jerry. Si dice abbia imparato a tatuare imitando un uomo conosciuto in Alaska. È sicuramente uno dei tatuatori più noti al Mondo, anche perché è stato il primo ad intuire di dover utilizzare un ago sterilizzato per ogni cliente, in modo da evitare possibili infezioni o malattie.

L’utilizzo marcato dei colori deriverebbe dai suoi viaggi fatti nel continente asiatico e nei suoi mari, pieni di tatuatori e di tatuati, che a quest’arte hanno voluto essere iniziati.

Le linee guida per riconoscere un tatuaggio old school

Non è difficile riconoscere l’old school style: ci sono infatti delle caratteristiche proprie di questo tipo di tatuaggi. Innanzitutto si possono riconoscere i soggetti rappresentati: via libera a tutto ciò che riguarda il Mondo del mare, dall’àncora alle onde, dal marinaio forzuto e baffuto alle navi in tempesta, dalle pin-up agli elementi decorativi floreali.

Essendo temi rivisitati, la contaminazione con altri modi di essere è stata fondamentale. In particolar modo questa tendenza nasce dall’incontro tra il già citato stile marinaresco e la personalità dei bikers o delle linee più anarchiche e punk. Proprio per questo non devono stupirci la presenza di rose o ragnatele o anche di cuori trafitti.

A livello tecnico due sono le tipologie fondamentali che puoi trovare: disegni tracciati con segni di contorno molto grossi e totalmente neri, ben netti e distinguibili e senza ombreggiature oppure disegni in cui è il colore a farla da padrone con tinte sgargianti e ben visibili.

L’importanza della parte del corpo scelta per fare il tattoo

Hai dunque capito come sia davvero facile riconoscere un tatuaggio vecchia scuola, ma è un’intuizione ancora più semplice guardando alle parti fisiche che vengono scelte per riprodurre disegni di questo tipo.

Per quanto riguarda gli uomini, molto spesso si scelgono parti del corpo in cui il tatuaggio possa essere ben visibile, in particolar modo tutta la zona del braccio, dalla parte più alta, in modo da sottolineare i muscoli, all’avambraccio. Sempre di più negli ultimi anni stanno andando di moda tatuaggi in parti del corpo totalmente scoperte da qualsivoglia indumento: spesso infatti sono le mani ad essere coperte di disegni magari associati a scritte.

Non dimentichiamo comunque che un tatuaggio old school, che di per sé è molto visibile non essendo di sicuro facente parte di uno stile minimalista o poco colorato, può andar bene anche sul polpaccio o sulla schiena. Inoltre, anche se sei donna, puoi benissimo farti valere con un tattoo di questo tipo. Per le donne molto spesso si utilizzano le zone più mascoline come la parte alta del braccio o la zona superiore della schiena.

Tra i più diffusi c’è il disegno della rondine

Quando un marinaio cerca la propria libertà navigando per i mari e respirando tutta l’essenza selvaggia della natura non può sentir altro se non un senso di indipendenza. Un forte simbolo di tutto questo e non solo è sicuramente il tatuaggio della rondine, uno dei disegni old school più antichi e diffusi.

Rigorosamente colorata, è spesso rappresentata di lato come se stesse per spiccare il volo e molto spesso è una decorazione imprescindibile per le schiene del sesso maschile, magari in coppia con un altro uccello dello stesso tipo.

advertisement

Sai da dove deriva il significato delle rondini libere? Esso è molto remoto e deriva dall’abitudine marinaresca di scandire i chilometri percorsi per mare con un simbolo, in questo caso quello appunto della rondine. Si dice che ogni uccello disegnato rappresenti circa 5.000 miglia nautiche: proprio per questo motivo solitamente non se ne rappresenta soltanto una.


Un altro esempio di vita da marinaio: l’àncora

Se si parla di stile old school, non si può non prendere in considerazione il tattoo dell’àncora. Legato ovviamente al Mondo del mare, è il più delle volte rappresentato sulla parte alta del braccio in particolar modo degli uomini, un po’ alla Braccio di Ferro.

Il suo significato è facilmente intuibile: essendo un elemento di fermezza, esso è legato ad una stabilità, ad un ricordo del proprio porto che non si dimenticherà mai. È infatti spesso rappresentato quando si vuole pensare a qualcosa di bello del proprio passato, come la propria famiglia se si è distanti oppure un viaggio importante quando si torna a casa. Per essere reso ancora più particolare, questo disegno è a volte decorato con onde dagli azzurri e dai blu molto intensi oppure con motivi floreali che lo rendono più romantico e sognante.


Cosa significa tatuarsi la rosa dei venti

Molto diffuso anche nel Mondo femminile, è sicuramente uno dei disegni più noti e con più varianti sia decorative sia di posizione fisica. Se ti stai chiedendo quale motivo spinga qualcuno a tatuarsi la rosa dei venti, devi guardare alla metafora della vita.

Essendo infatti un simbolo legato a ciò che spinge avanti la nave o a ciò che ad essa si oppone, ovvero tutta la molteplicità dei venti che in un viaggio possono venire da qualunque direzione e che il marinaio deve inevitabilmente saper riconoscere e gestire, è la rappresentazione per eccellenza di ciò che accade nella propria vita, attraversata da momenti belli e meno belli, da cambiamenti di rotta e da nuove mete.

È sicuramente un tattoo molto elegante e che si presta a mille varianti: proprio per questo motivo è indicato per diverse posizioni del corpo e per diverse decorazioni, oltre ad essere davvero un disegno senza tempo.


Contaminazioni con il Mondo anarchico: la ragnatela

Per capire come riconoscere l’avvicinamento che ha caratterizzato punk, bikers e stile marinaresco, devi di sicuro prendere in considerazione uno dei tatuaggi simbolo di questo passaggio, ovvero il disegno della ragnatela. Da cosa nasce? È molto legato a movimenti anche estremisti nati nel corso del XX secolo: spesso si riconduce la sua nascita a gruppi anarchici oppure di supremazia della razza, sebbene i fatti storici non siano totalmente verificati con certezza.

Sta di fatto che questo simbolo è legato ad una zona outsider, identificabile con il pericolo, la protesta e la violenza. Insomma, questo tatuaggio non nasce con un significato molto positivo, ma nel tempo di sicuro la violenza che esso sembrava rappresentare, si è affievolita.

 

Infine un tatuaggio prezioso con il simbolo del diamante

Che un diamante sia per sempre, è un dato assodato e spesso ripetuto; forse questo “per sempre” si amplifica ancora di più quando lo si segna sulla pelle. Infatti uno dei simboli vecchia scuola più diffusi è di sicuro quello rappresentato dal tatuaggio del diamante.

È legato a fattori di purezza e sincerità: le sfaccettature di questo elemento prezioso fanno risaltare tutte le caratteristiche di chi vi è di fronte, belle o brutte che siano. Esso dunque è simbolo di verità e apertura agli altri. Molto spesso è rappresentato anche in parti del corpo molto visibili come il dorso delle mani o il collo ed è più diffuso tra gli amanti dei tatuaggi di sesso maschile.

Ormai farsi un tatuaggio old school non ha più segreti per te: se sei pronto a sfidare per la prima volta la paura dell’ago oppure se sei all’ennesimo tattoo che vuoi fare con un profondo significato, sicuramente lo stile vecchia scuola farà al caso tuo. Potrai così sottolineare la tua sete d’indipendenza, l’importanza da te data alla libertà, la tua voglia di vivere anche col mare in tempesta!

advertisement