advertisement

5 metodi naturali per schiarire i capelli

Redazione

A volte si ha voglia di cambiare look ma non in modo torppo radicale. Un’idea potrebbe essere quella di schiarire i capelli ottenendo un effetto naturale e delicato.

advertisement
5 metodi naturali per schiarire i capelli

Siete stanche del solito colore ma non volete ricorrere alle tinte per capelli? A volte non è necessario cambiate totalmente colore per rinnovare il proprio look. Una tonalità più chiara può essere sufficiente per dare più grinta alla propria capigliatura. Ma come fare? Esistono dei metodi naturali per schiarire i capelli senza ricorrere a prodotti nocivi e troppo costosi. Vediamo insieme quali sono e come utilizzarli.

Se poi sei in dolce attesa ecco le tinte in gravidanza migliori in commercio [FOTO]

Schiarire i capelli non è mai stato così facile

Camomilla

Il primo metodo è tra i più conosciuti e diffusi: la camomilla. Da tempo viene utilizzata per donare lucentezza ai capelli e schiarirne il colore  donando un effetto naturale. Per questo metodo potete utilizzare sia le bustine che i fiori di camomilla. Metteteli in infusione in acqua bollente. Lasciateli fino a quando l’acqua non sarà completamente fredda e la camomilla non abbia rilasciato tutte le sue sostanze schiarenti. Lavate i capelli ed applicate l’infuso su tutta la chioma aiutandovi con un batuffolo di cotone o con uno spruzzino. Asciugate i capelli, meglio se al sole, e si dalla prima applicazione noterete gli effetti.

Birra

Anche questo metodo è praticato da molti. La birra aiuta ad abbassare la tonalità dei capelli rendendoli più chiari. Lavate i capelli ed applicate la birra, meglio se bionda, su ogni singola ciocca. Anche in questo caso l’ideale sarebbe di lasciarli asciugare al sole ma, se questo non fosse possibile, fatelo nel metodo tradizionale cioè con il phon. Ripetete l’impacco almeno 2-3 volte la settimana e potrete ottenere capelli più chiari in modo naturale.

Olio d’oliva e limone

advertisement

Questi due prodotti disponibili in tutte le dispense sono ottimi per ottenere il risultato desiderato. Dopo aver lavato con cura  capelli, applicate un composto fatto 3/4 di olio d’oliva e 1/4 di succo di limone ed applicatelo sui capelli umidi. Lasciatelo in posa per almeno un paio di ore e risciacquiate con lo shampoo. A differenza dei primi due metodi, è importante che in questo si rilavino i capelli perchè l’olio li lascerebbe unti e pesanti.

Miele

Schiarire i capelliIl miele è spesso utilizzato negli impacchi per capelli per ridurne la secchezza essendo un prodotto molto nutriente, proprio come l’olio d’oliva. Basterà mescolare mezzo bicchiere di acqua con mezzo bicchiere di miele. Mescolate con cura affinchè il miele si sciolga del tutto ed applicatelo sui capelli bagnati aiutandovi con uno spruzzino. Lasciate agire per 1 ora e risciacquiamo. Saranno necessaria alcune applicazioni prima che il risultato sia evidente ma alla fine, avrete capelli schiariti in modo naturale senza danneggiarli.

Cannella

Forse le proprietà schiarenti di questa spezia non sono note a tutti ma, con un impacco realizzato con la cannella si possono ottenere risultati davvero sorprendenti. Basterà mescolare al balsamo qualche cucchiaio di spezia ed applicare il tutto sui capelli aiutandoci con un pennello, proprio come faremmo con una tinta. Lasciate agire il composto per almeno 3-4 ore, meglio ancora se per tutta la notte, e lavate con cura.

Abbiamo visto come schiarire i capelli utilizzando dei prodotti comuni che tutti abbiamo nella nostra cucina. Non sempre è necessario ricorrere a soluzioni estreme come le tinte o le decolorazioni per ottenere capelli più chiari. Con questi prodotti il risultato non sarà affatto artificioso ma naturale.

Fonte Foto di anteprima: foter.com

advertisement