advertisement

La lotta ai capelli grassi: cure e trattamenti

Avete i capelli grassi? Niente paura, vi sveliamo i segreti per trattarli e prendervene cura nel miglior modo possibile.

advertisement
La lotta ai capelli grassi: cure e trattamenti

(Foto: garnier.it)

Se è vero che la battaglia contro i brufoli e contro la pelle grassa è aperta, è vero anche che c’è un’altra guerra che molte di noi devono combattere ogni giorno, la guerra cioè contro i capelli grassi. Per molte persone si tratta di un problema estetico davvero insormontabile. Seguite i nostri consigli e vedrete che riuscirete ad ottenere capelli più sani, morbidi e splendenti.

Un eccesso di sebo – Il sebo è una sostanza naturale oleosa che deve necessariamente essere presente perché protegge i nostri capelli in modo intenso. Quando il nostro organismo produce sebo però in modo eccessivo il capello si lucida subito in modo innaturale, appare spento, appiccicato al cuoio capelluto e sembra veramente sporco.
Le cause – Spesso è difficile comprendere davvero quale sia la causa, quel che è certo però è che se avete i capelli grassi da quando eravate delle ragazzine probabilmente il problema è di carattere ormonale. Se invece il problema è nato da poco tempo e in età adulta è possibile che sia stato causato da una vita troppo stressante e da un’alimentazione poco equilibrata. Tra le cause dei capelli grassi dobbiamo necessariamente annoverare anche l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi.

Uno shampoo a pH neutro – Qualunque sia la causa dell’eccesso di sebo è davvero molto importante non affidarsi ad uno shampoo qualunque se non volete rischiare di peggiorare la situazione. Dovete assolutamente scegliere uno shampoo a pH neutro che sia indicato proprio per i capelli grassi. Cercate di utilizzare una quantità minima di shampoo e di tenerlo quanto meno tempo possibile a contatto con i capelli e con il cuoio capelluto, in questo modo renderete l’impatto del lavaggio minore e i capelli potranno essere puliti ma leggeri. Proprio per questo motivo dovete anche cercare di non effettuare mai due lavaggi consecutivi né sfregare troppo il cuoio capelluto. Se volete potete aggiungere al vostro shampoo 3 gocce di olio essenziale di lavanda, di malva oppure di arancia, dei veri toccasana per i capelli grassi.

advertisement
capelli-grassi-2

I capelli grassi possono comparire già da molto giovani e sono in questi casi causati da problemi ormonali oppure possono comparire in età adulta ed essere causati quindi da stress o prodotti aggressivi. (Foto: garnier.it)

Pettinare i capelli bagnati – Tutte noi siamo abituate a pettinare i nostri capelli prima di passare ad asciugarli. Se avete i capelli grassi dovete però scegliere un pettine in plastica oppure in osso con denti piuttosto rotondi, lisci e a maglia larga. Solo i pettini di questa tipologia sono in grado infatti di non danneggiare i capelli.

Come asciugare i capelli grassi – Il phon ci permette di asciugare i capelli in pochi minuti e di ottenere la pettinatura e la messa in piega che più amiamo. Le temperature troppo elevate del phon non possono però di certo dirsi salutari per i capelli, specialmente per quelli grassi. Cercate di tenere il phon allora ad una temperatura media e ad una distanza di circa 15 centimetri dal cuoio capelluto. Ricordate anche di non soffermarvi con il phon per più di 15 secondi su una stessa zona, tenetelo quindi sempre in movimento.

Le maschere per capelli, fai da te ovviamente – Una maschera per capelli capace di assorbire il sebo in eccesso è proprio quello che ci vuole per dare nuovo vigore alla capigliatura. Sono disponibili ovviamente maschere specifiche in commercio ma potete anche crearne una direttamente a casa con pochi ingredienti naturali in modo da avere la certezza che non sarà affatto aggressiva. In una ciotola versate due quantità uguali di acqua e di aceto e aggiungete una manciata di argilla verde in polvere che potete acquistare in una qualsiasi erboristeria. Mescolate gli ingredienti sino ad ottenere una crema densa e applicatela sui capelli prima di lavarli. Lasciate agire la maschera per una decina di minuti, risciacquate direttamente sotto la doccia con acqua tiepida e passate a lavare i capelli con lo shampoo.

Speriamo davvero che questi consigli possano esservi utili. Fateci sapere i vostri commenti, siete riuscite ad ottenere dei capelli più sani e luminosi?

advertisement