advertisement

Fondotinta: guida alla scelta

Fondotinta liquido, in crema o in polvere? E poi ovviamente c’è la nuance giusta da scegliere! Se vi sembra impossibile scovare il fondotinta perfetto leggete questa guida, il fondotinta non avrà più alcun segreto per voi.

advertisement
Fondotinta: guida alla scelta

(Foto: dior.com)

Dopo aver applicato sul viso una buona crema idratante e un primer che ci aiuta a rendere uniforme la pelle è arrivato il momento di applicare il fondotinta. Ogni donna dovrebbe indossare almeno un velo di fondotinta infatti per sentirsi davvero bella e sicura di se stessa, il fondotinta ci aiuta ad ottenere un viso radioso, giovane, fresco e ci aiuta a coprire tutte le nostre imperfezioni. Scegliere il fondotinta però non è semplice, andiamo insieme a scoprire come scegliere quello giusto senza sbagliare.

Il fondotinta liquido – Se volete una buona copertura, se avete delle macchie o altri inestetismi che volete letteralmente cancellare dal vostro volto, la scelta giusta per voi è un buon fondotinta liquido. Ne esistono varie versioni ovviamente, alcune anche adatte alle pelli grasse, ma dobbiamo ammettere che i fondotinta liquidi sono ideali soprattutto per coloro che hanno una pelle piuttosto secca che necessita di essere idratata in profondità per tutta la giornata.

Il fondotinta compatto in crema – Siete alla ricerca di una copertura ancora maggiore? Scegliete allora un buon fondotinta in crema, particolarmente adatto per andare a correggere tutte le discromie della pelle. Questo prodotto non è assolutamente consigliabile per le donne che hanno la pelle grassa né per le donne che hanno la pelle mista, ha una base infatti lipidica adatta solo per pelli particolarmente secche.

fondotinta chanel

(Foto: chanel.com) Tutte le nuance del fondotinta liquido Chanel Perfection Lumière. Lunga tenuta e fattore di protezione dai raggi del sole 10.

Il fondotinta compatto in polvere – Si tratta di un prodotto davvero molto versatile. Usato asciutto infatti offre la possibilità di ottenere un copertura davvero molto leggera mentre da bagnato offre una copertura eccezionale. La sua formula in polvere lo rende perfetto per le pelli grasse e miste perché assorbe il sebo in eccesso ed evita che la pelle si lucidi durante la giornata. Assolutamente da sconsigliare invece per le pelli secche, tende infatti a disidratarle ancora di più. L’altra caratteristica positiva dei fondotinta in polvere è che non hanno bisogno della passata della cipria dopo la loro applicazione, un prodotto in meno da utilizzare quindi!

advertisement

Il fondotinta minerale – Il fondotinta minerale può essere in crema, in polvere compatto oppure in polveri libere. Si tratta di un fondotinta davvero molto leggero che offre ai porti la possibilità di respirare lasciando sulla pelle nel contempo un piacevole effetto mat. Questo è un altro tipo di fondotinta davvero perfetto per le pelli grasse.

fondotinta

(Foto: toofaced.com) Fondotinta compatto in polvere firmato Too Faced.

La tonalità perfetta – Per molte donne riuscire a trovare la nuance di fondotinta ideale è un vero e proprio dramma. Non è in realtà poi così difficile. Il fondotinta deve essere di un colore identico alla nostra pelle. Tuttalpiù possiamo permetterci di scegliere una nuance leggermente più chiara, ma è assolutamente vietato scegliere invece una tonalità più scura che ci farebbe apparire come dei pagliacci mascherati e non è certo questo quello che vogliamo. Il modo giusto per scoprire se una tonalità è adatta alla nostra pelle è quello di provare una goccia di fondotinta sulla zona della fronte. Ci rendiamo conto però che in un negozio questo è spesso impossibile e allora possiamo optare per la zona della guancia vicina all’orecchio, da struccare prima ovviamente per vedere davvero l’effetto che fa. Se lavorando il prodotto notiamo che scompare diventando tutt’uno con il nostro incarnato quella è la tonalità perfetta. Attenzione, non provate mai il fondotinta sul dorso della mano oppure sul braccio, in queste zone infatti la pelle è del tutto diversa da quella del viso.

La tonalità della mia pelle non esiste – Se non riuscite proprio a trovare la tonalità perfetta per la vostra pelle potete scegliere un fondotinta di una tonalità più chiara sul quale poi andrete ad intervenire con della cipria colorata oppure con un po’ di terra. In alternativa potete acquistare due fondotinta diversi, uno di una tonalità leggermente più chiara rispetto alla vostra pelle e uno di una tonalità invece leggermente più scura, e mischiarli tra loro sino a creare il colore perfetto.

Scegliere il fondotinta, dobbiamo ammetterlo, è forse un po’ complesso, ma speriamo di avervi dato tutte le indicazioni necessarie per affrontare questa scelta a cuore sereno. Che cosa state aspettando? Andate subito in profumeria ad acquistare il fondotinta perfetto per voi!

advertisement