advertisement

Cover up tattoo: il segreto per coprire un tatuaggio che non vuoi più

Giorgia

Può capitare di stancarsi di un tatuaggio o di non averne uno fatto al meglio: un rimedio semplice e veloce è coprirlo con un tattoo nuovo

advertisement
Cover up tattoo: il segreto per coprire un tatuaggio che non vuoi più

Molti di noi, magari anche tu, con il passare del tempo potrebbero pentirsi di un tatuaggio fatto sulla propria pelle, magari perché dedicato alla persona sbagliata, magari perché non bello come si pensava, magari anche solo perché si è scolorito nel tempo.

La soluzione più immediata oggi per te c’è e non devi nemmeno passare sotto una dolorosa e soprattutto costosissima rimozione laser, che molto spesso non dà meravigliosi risultati: un must del nostro tempo è la cover up tattoo. Vediamo di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE: Tatuaggio teschio messicano

Coprire tatuaggio con un nuovo tatuaggio

Se ti stai chiedendo come coprire un tatuaggio che ormai non ti piace più, ti consigliamo di considerare l’idea di utilizzare il metodo “cover up”, ovvero di coprire questo tatuaggio, grande o piccolo che sia con un nuovo tatuaggio, avvalendoti ovviamente dell’aiuto di un esperto.

Molto spesso ti sarà stato consigliato di procedere con il laser o simili procedure di rimozione totale, ma purtroppo questi strumenti non sono ancora in grado di riportare la pelle come un tempo. Per questo motivo, ovviamente se hai ancora voglia di portare nuovi tattoo, la strada della cover è molto più semplice e addirittura originale.

Procedere ad una cover up tattoo

Coprire un tatuaggio con un altro tatuaggio è interessante perché puoi trasformare qualcosa di vecchio in qualcosa di totalmente diverso e nuovo. Il primo passaggio per togliere tatuaggi da incubo, dei quali non devi assolutamente vergognarti, è quello di cercare un esperto del settore, in grado di eliminare ciò che è stato causato prima da un disegnatore non altrettanto all’altezza.

Non solo: è possibile eliminare anche quei tattoo che purtroppo nel corso del tempo si sono scoloriti o sbiaditi per l’utilizzo di prodotti forse non molto buoni. Oltre a tutto questo puoi aver fatto l’errore di aver fatto realizzare una scritta o un simbolo di tempi passati: come passa il passato anche i tattoo passano.

Le operazioni che farà un buon tatuatore

Dopo aver scelto quello che reputi il migliore tatuatore della tua zona, per coprire un tatuaggio bisognerà considerare quale tipologia di tattoo stai portando: non è detto che per forza tu debba avere un tatuaggio ancora più grande perché grazie all’utilizzo di colori più intensi e di sfumature decise, ciò che c’è sotto può benissimo essere coperto.

advertisement

Nel caso tu abbia un tatuaggio molto chiaro o comunque scolorito la soluzione sarà più semplice grazie all’utilizzo di inchiostri più scuri. Nel caso invece tu abbia già tattoo dai colori decisi si può procedere con una decolorazione ottenuta tramite inchiostri più chiari e un successivo trattamento di copertura.

Cosa scegliere di realizzare per il tuo nuovo tattoo

Ovviamente, come per ogni tatuaggio anche per la cover tattoo devi innanzitutto partire dalle tue scelte e dai tuoi gusti personali per non rischiare di ricommettere lo stesso errore di prima, ma per questo particolare tipo di tattoo, in realtà, non bastano soltanto le tue idee: è molto importante che tu riesca ad affidarti all’originalità, alla fantasia e soprattutto all’esperienza di un vero tatuatore.

Soltanto così una scritta qualunque potrebbe trasformarsi in un animale, come dei fiori quasi secchi potrebbero invece diventare finalmente più freschi. Tutto questo è possibile grazie ad un abile lavoro di copertura che può trasformare anche il tatuaggio più brutto in un’opera d’arte grazie all’utilizzo dei colori e dei soggetti giusti.

Costi per coprire tatuaggio

Trattandosi alla fine di un tatuaggio esattamente come gli altri, non avrai bisogno di sborsare molti soldi in più di un tattoo che ti faresti normalmente. Anche per questo motivo è molto spesso preferito rispetto ad una rimozione laser, molto più costosa.

Ovviamente, come saprai, anche i costi per tatuaggi cover up variano in base alle dimensioni e ai colori utilizzati perché su questo si basano le varie sedute che il tatuatore dovrà fare per riuscire nell’intento. Dunque sta soltanto a te decidere come procedere.

Insomma, quando decidi di farti un tatuaggio, ovviamente devi pensarci più di una volta per non pentirti mai della scelta che hai fatto e soprattutto devi sempre cercare di avvalerti della maestria e del parere di un esperto che saprà creare sulla tua pelle i migliori disegni per te conciliando i tuoi desideri con tratti estetici ben fatti.

La copertura di un tatuaggio può però sempre essere una tua valida alleata nel caso in cui tu non abbia rispettato queste semplicissime regole di stile. Finalmente però possiamo sfatare un mito che ancora è diffusissimo: anche un tatuaggio può non essere per sempre.

advertisement