advertisement

Abbronzatura: Come mantenerla intatta fino a dicembre

Redazione

I più fortunati sono tornati dalle vacanze solo da pochi giorni e la preoccupazione di tutti, alla vigilia dell’autunno, è quella di far resistere l’abbronzatura il più possibile. Pensate sia impossibile? Fortunatamente vi veniamo in aiuto noi con 5 consigli per mantenere l’abbronzatura intatta fino a Natale.

advertisement
Abbronzatura: Come mantenerla intatta fino a dicembre

Anche coloro che soffrono il caldo e non amano particolarmente stare al sole, sanno come l’abbronzatura, se non troppo eccessiva, doni davvero a tutti, uomini e donne. Un po’ di colorito ci rende più sani, dona al viso come al corpo e soprattutto ci evita di truccarci, nel caso delle donne. Ma purtroppo per quanto ci siamo impegnati a prendere il sole quest’estate, spesso di ritorno in città ci siamo già sbiancati. Ma non disperate perché esistono dei semplici metodi per mantenere l’abbronzatura fino a dicembre e noi voglia condividerli con voi. Vi sembrerà un miracolo ma il rientro dalle ferie può non coincidere per forza con la fine dell’abbronzatura e il ritorno al consueto pallore da ufficio.

Mantenere il colorito

abbronzatura a dicembreL’abbronzatura altro non è che una sovraproduzione di melanina che il corpo fa per difendersi dai raggi solari. Esagerare con il sole così come con lettini abbronzanti, non ci fa bene, secca la pelle, crea le rughe e può portare anche a problemi più seri. Quindi il nostro personale consiglio è quello di non cedere alle lusinghe di prodotti e trattamenti troppo invasivi per poter essere coloriti anche d’inverno e cerca piuttosto di mantenere l’abbronzatura estiva per più tempo possibile, con semplici accortezze, e poi, quando ci si sbiancherà, farsene una ragione. Ecco le nostre cinque dritte per conservare il colorito.

Esfoliare la pelle

Per poter conservare l’abbronzatura, prima di tutto è necessario esfoliare la pelle due/tre volte alla settimana con scrub composti di particelle che, meccanicamente, permettono di rimuovere le cellule morte. Pensare che si porti via l’abbronzatura è un errore anzi rinnovano il colorito, discorso a parte invece è il peeling che può essere controproducente.

advertisement

Idratazione del corpo

cremaIl secondo consiglio è idratare sempre la pelle con creme e olii, è necessario farlo almeno due volte al giorno. Non ci sono marchi più adatti di altri, l’importante è usare creme molto grasse che aiutano a mantenere il colorito ed illuminare la pelle che naturalmente il sole ha ingrigito.

Fare sport

Vi sembrerà strano ma fare sport stimola la circolazione, rigenera il metabolismo e quindi rende il colorito più sano e di conseguenza l’abbronzatura più dorata. Se poi durante queste ultime belle giornate decidete di fare sport all’aperto, ancora meglio così potrete intensificare il colorito ulteriormente.

Bere molto e mangiare sano

centrifugatiPenultimo consiglio per mantenere l’abbronzatura è mangiare cibi contenente vitamina A, capaci di aumentare le difese antiossidanti dell’organismo e di conferire alla pelle un colorito aranciato/dorato che intensifica l’abbronzatura. Se mangiare bene è importante, lo è altrettanto bere molta acqua, perché idrata il corpo dal suo interno donando una luminosità alla pelle mai vista e facilitando la conservazione del colorito.

Creme viso

Per finire utilizzate sempre la crema viso a base di proteine del riso o comunque CC cream, di uno o due toni più scure rispetto al colore naturale della pelle, sono un valido aiuto per potenziare il colorito quando si fa via via sempre più chiaro. Questo è il segreto delle star, il viso è sempre al contatto con il sole anche in pieno inverno e quindi è la parte che dobbiamo curare di più del nostro corpo e farlo nel modo giusto vuol dire applicare sempre una crema giorno che si di protezione, di nutrimento e che renda la pelle del viso sempre luminosa, così che l’abbronzatura vada via molto più a rilento.

advertisement